King of Crafting Contest

Ognuno di noi è disposto a sopravvivere, trascinato a stento dal desiderio di prevalere sul mondo nonostante questo sia ormai morto. È da folli cercare un significato in questo insano desiderio di continuare a respirare quando ormai quest’era ci sta stringendo le mani attorno al collo. Dunque vi lascerete andare alla morte o vi scanserete in tempo dal suo incombere? Se è quest’ultima la vostra decisione sappiate che non basterà certo la mera volontà a tenervi in piedi. Sarete voi e ciò che le sabbie vi offrono: una dispensa di rottami e gingilli utili come il vomito d’un deperito, ma in ogni caso gli unici oggetti che sono in grado di salvarvi. Prendete dunque quello che potete e cavatene una qualsiasi utilità. Vi servirà ingegno, prontezza e un po’ di fortuna, ma se sarete abbastanza scaltri quel piccolo laboratorio che è il vostro cervello vi aiuterà a produrre gli strumenti della vostra sopravvivenza… sempre che qualcuno non vi abbia mozzato i pollici.

Il King of Crafting Contest, sponsorizzato dai Dicegames Italia e presentato da Nameless Land, è un contest aperto a chiunque e il quale obiettivo è far sorgere dalla pattumiera post-atomica lo strumento di sopravvivenza che diverrà parte della prossima espansione di Nameless Land, in uscita prevista per Lucca Comics & Games 2016 e del larp dell’omonimo GdR.
Per partecipare ogni concorrente non dovrà far altro che progettare e assemblare un oggetto con pezzi di scarto o di uso comune, usati dunque per creare uno strumento adatto alla sopravvivenza in un mondo devastato. Sarà necessario rappresentare l’utilità dell’oggetto in termini di realismo visivo, quindi non deve essere realmente funzionante o fisicamente-scientificamente credibile.
Una volta inviate le foto dell’oggetto ultimato, queste verranno inserite all’interno di un apposito album per poi poter essere votate tramite un semplice like. Alla fine del contest, noi assieme ai ragazzi dei Dicegames Italia sceglieremo i primi due classificati tra i cinque partecipanti che avranno ottenuto il maggior numero di voti.

Il vincitore assoluto vedrà il disegno del suo oggetto e una sua completa caratterizzazione all’interno di questo manuale in prossima uscita, compreso di ringraziamenti all’interno dello stesso. Infine si aggiudicherà la suddetta espansione (la quale potrà essere ritirata alla fiera lucchese oppure spedita). In aggiunta, il progetto dell’oggetto sarà usato come base per essere riprodotto e utilizzato nel Larp di Nameless Land.
Il progetto del secondo classificato invece verrà inserito come immagine del profilo della nostra pagina Facebook per un mese intero, correlato eventualmente dal link della propria pagina nel caso il creatore in questione ne abbia una. Inoltre, apparirà nei ringraziamenti all’interno del manuale.
Il contest comincerà ufficialmente il 16/05/2016, data dalla quale sarà possibile inviare le foto fino al termine massimo, ovvero il 16/07/2016. Dopo cinque giorni dalla scadenza del contest, verranno scelti i vincitori.

I punti elencati di seguito mostrano i passaggi obbligatori da effettuare affinché il vostro progetto possa venire pubblicato e quindi votato:

  • I partecipanti dovranno porre il like alla pagina dei Dicegames Italia e a quella di Nameless Land;
  • L’oggetto potrà essere di qualunque forma, dimensione e tipo, purché assemblato con rottami o pezzi di scarto e che abbia una reale utilità per la sopravvivenza. Potrà trattarsi dunque di un pezzo di armatura, un’arma astrusa, una bottiglia d’acqua multifunzionale, un paio di scarponi da deserto, una maschera antigas di fortuna e qualsiasi altra cosa del genere vi venga in mente. A tal proposito, se prima di mettervi all’opera volete essere sicuri che il progetto rispetti i canoni del contest, contattate pure noi di Nameless Land o i ragazzi di Dicegames Italia;
  • L’oggetto creato non deve essere già presente nel mondo di Nameless Land, ma dal momento in cui non tutti possono conoscere quello che è il vasto assortimento di equipaggiamenti del Nuovo Mondo ci riserberemo, qualora dovesse vincere un progetto similare a un oggetto già presente in uno dei nostri manuali, di rimodellarlo in fase di riproduzione e in accordo col suo ideatore affinché diventi un oggetto unico;
  • Non è necessario che l’oggetto (in caso di armi, congegni meccanici o simili) sia realmente funzionante, purché l’estetica ne rispetti l’utilizzo. Non è neppure necessario che il suo utilizzo sia perfettamente giustificato, dandovi dunque la possibilità di creare oggetti incredibili come un paio di occhiali per la visione di zone radioattive o un fucile spara-lattine.
  • Potrà essere inviata una sola foto, ma che a sua volta potrà contenerne più di una (in pratica un collage) in modo tale da poter osservare l’oggetto da più angolazioni. Le foto dovranno inoltre riportare solo la creazione e nessun elemento scenico aggiuntivo. In ogni caso verrà giudicato unicamente l’oggetto e non la presentazione o la qualità della foto;
  • Non è possibile inviare varianti dell’oggetto, così come non è possibile inviare più di un oggetto a partecipante.

Alla fine del contest, il vincitore stesso potrà decidere se partecipare assieme a noi all’inserimento del suo oggetto nel manuale e negli eventi larp (parlando assieme delle sue funzioni, della sua composizione ecc.) oppure lasciare che siano le nostre menti malate a dargli vita.

Dunque attrezzi alla mano e preparatevi a liberare il malsano assembla-pattume che è in voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 2 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

css.php