SangueCieliCoverLow
Inquisitore del CaosGozo

Il Sangue dei Cieli

22,90

Settima espansione per il GdR post-apocalittico di Nameless Land, che va a chiudere il ciclo delle guerre dei quattro continenti. Forse il progetto più ambizioso finora realizzato, il Sangue dei Cieli vi porterà in un vastissimo territorio di guerra martoriato dagli eserciti di tutte le lande e riunitisi difronte ai cancelli di Bieca Fabula, il regno delle forze instabili. Il concetto di distruzione si svelerà dunque in ogni sua forma grazie anche all'impiego degli aerei, che sarà ora possibile utilizzare nelle vostre campagne di sopravvivenza estrema.

Lingua: italiano
Formato: A4
Pagine: 190
B/N

Pubblicato da: Gruppo Eleven Aces
Distribuito da: Raven Distribution

Descrizione prodotto

In quello che è un mondo in perenne conflitto è facile pensare che la violenza non possa trovare altro spazio. Eppure anche in una landa devastata dalle bombe, dove le conquiste non portano altro che un nome e una storia, la guerra riesce a insinuarsi e a nutrire l’ingordigia di fragorosi eserciti. Mossi dalla promessa di un trionfo senza scopi, uomini e donne vengono deprivati della volontà e sfamati dal conflitto, mentre dall’alto dei loro scranni traballanti generali battono il tempo di marce che passo dopo passo allontanano schiavi armati del proprio raziocinio.
E così la sabbia si macchia ancora di sangue, segnando una strada che conduce alla prossima conquista. Temblor Ground è oggi la dimora stessa della guerra, un terremoto che sta scuotendo tutto il mondo, una sanguinosa campagna volta all’occupazione di una terra che giura solo di far germogliare altri cadaveri qualora venisse occupata.
Questa fetta di mondo plasmata dagli squarci è chiamata Bieca Fabula ed è il circo di Calendo e Jeronimus, coloro che diedero i natali agli ordigni per i quali il ancora oggi si consuma una silenziosa guerra da una parte all’altra del globo. Questa è la dubbia promessa che ha mosso Pangea, Detroit 666, Rinata Maslo e molte altre capitali del Nuovo Mondo alla volta del Continente Sud. Questo è l’impulso di vita che ha fatto risorgere i rapaci di ferro, macchine volanti abbandonate alla decomposizione e che solo grazie alla guerra possono avvicinarsi al sole aldilà delle nuvole.
Ma il sud è anche la casa dei selvaggi e delle leggende che riguardano le loro storie secolari; raccontarvele spetterà a Nodo Niagara, la casa di una tribù di selvaggi costretta a condividere i suoi anni di saggezza con i meri sogni di potenza dell’uomo comune.

… Con quale fazione vi schiererete per affrontare questa guerra?

… Quanto in alto riuscirete a spingervi prima di precipitare verso l’oblio?

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Sangue dei Cieli”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + 2 =

css.php